Irene bedino Irene bedino

Matite

Donna legata e bendata

In questa galleria regna sovrano il mio strumento preferito: la matita.
Amo le matite in tutte le sue forme: appuntite, masticate, dure, morbide, pastose, grafite o colorate.
Questa galleria racchiude una serie di disegni realizzati senza pensare, senza formulazione di alcuna sorta: semplici scarabocchi fatti di getto con le mie matite.
Sono profondamente affezionata ad ognuna di queste illustrazioni, ricordo perfettamente i luoghi in cui sono nate e le emozioni che le circondavano quando hanno visto la luce.

Ancora oggi se scarabocchio non penso inizialmente a soggetti o ingombri. Mi svuoto mentalmente, inizio a tracciare linee e forme e mi godo il piacere della matita ruvida che scorre sul foglio. Purtroppo qualunque foglio. Ho dei disegni che amo molto, ma sono condannati a vivere su ritagli di carta casuali dai colori improponibili, retri di flyer o dietro menù di pranzi di nozze.
Mi sono presa una licenza d’autore e in questa sezione ho nascosto alcune matite scartate da varie selezioni di committenti. Attualmente vivono in questo limbo, ma, prima o poi, saranno protagoniste di nuove storie: gliel’ho promesso!

Tecniche utilizzate

disegno-matita

Matita nera

disegno-matita

Matita rossa

musica

Musica

Donna in piedi con gonna a righe rosse
composizione di personaggi a matita
ritratto di donna a matita
donna in acqua
lucertola
Irene bedino su una sedia altissima, il suo cuore è caduto e si è rotto
persona rattoppata
uomo immerso in acqua
coppia felice
angelo perde le piume

Share Project :