Irene bedino Irene bedino

Lost & Found – secondo tempo

Quando inizio un’illustrazione cerco la sensazione giusta, parto dal piacere tattile del foglio, da quanto scorre il tratto della matita e dalla vibrazione che si tramuta in una percezione fisica.
In questa tavola nulla è stato premeditato, ho tracciato macchie, ho visto forme delinearsi sul foglio e si trattava di 4 figure.

L’idea era di trasmettere movimento alla tavola scrivendo “Lost & Found”,  ho riflettuto sul fatto che, quando ci si ritrova dopo essersi persi e si vuole comunicare, spesso non si sa bene cosa e come. Si è indefiniti, per questo le lettere sono impresse casualmente, a riempire il foglio senza un ordine precisato.

La tavola è nata velocemente, il passaggio alla colorazione in digitale ha permesso di mettere subito in risalto l’effetto delle sfumature, trasmettendo alla tavola l’impatto emotivo della sua realizzazione, rivoluzionando completamente il tracciato in bianco e nero.

Lost & Found secondo tempo sono le tavole che completano il progetto culturale PostModernissimo iniziato con Lost & Found primo tempo.

Tecniche utilizzate

disegno-matita

Matita morbida

timbri

Timbri

disegno-digitale

Disegno digitale

lavoro-notte

Notte fonda

Lost & Found secondo tempo: visi
Lost & Found secondo tempo: volti sparsi in bianco e nero

Share Project :