Irene bedino Irene bedino

DIritti in mostra

2008: Un anno di diritti” nasce da un’idea del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà di Torino. Un progetto racchiuso in più eventi per sensibilizzare il pubblico sui diritti umani e civili a livello nazionale e internazionale.
Diritti in bella mostra” incarica 12 artisti di interpretare una selezione di articoli della Costituzione Italiana e della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. il mio era: il “Diritto alla protezione sociale, alla salute, alla casa, alla famiglia, alla proprietà”.
L’esposizione doveva essere rivolta ai bambini, ho scelto quindi di realizzare una tavola onnicomprensiva, fondendo insieme i vari diritti.
L’illustrazione ha un taglio surreale e disordinato. Il tratto è spontaneo per richiamare uno schizzo fatto velocemente su un foglio, stilizzato come disegnano i bambini a cui il progetto si rivolge.

Per la protezione sociale ho creato un enorme gorilla della security, che è appoggiato alla casa, sinonimo di famiglia, che non riprende il concetto classico del termine, perché condivido la concezione di famiglia come nucleo di persone che si scelgono per amore.
Per trasmettere un messaggio di speranza, la casa è costruita da un neonato ideale, che è intento a disegnare una madre con in braccio tre bambini di tre etnie diverse.
Il maggiordomo, che chiude il quadro, è davanti ad un permesso di parcheggio riservato ai disabili: accoglie la persona che può usufruire del suo posto, come se fosse all’ingresso di quei ristoranti molto attenti al benessere e alle esigenze del cliente.

Tecniche utilizzate

disegno-matita

Disegno a matita

disegno-digitale

Disegno digitale

costituzione

Costituzione italiana

famiglia al sicuro
donna gorilla

Share Project :