Irene bedino Irene bedino

Cerchi sulla sabbia

copertina cd con bimba e cerchio

Cerchi sulla sabbia è un progetto musicale che mi ricorda gli inizi, a cui sono legata e a cui guardo con affetto: nelle sue linee apparentemente sporche ho cercato di celare la poesia racchiusa nel titolo dell’album.

L’ispirazione mi chiedeva di far esplodere la sabbia dappertutto: per questo le immagini realizzate per Didiè Caria, solista e compositore di radice soul e gospel, sono state disegnate direttamente su cartoncino, volutamente monocromatiche per ampliare il più possibile questo concetto.

I cerchi sulla sabbia non rappresentano solo il tempo: sono anche l’attesa, che va affrontata da seduti, ecco svelata la presenza delle sedie che compaiono ovunque. Il protagonista cerca il suo spazio sul disegno, è un omino informe: qualità che doveva esprimere per rappresentare tutti noi, quando ci perdiamo nei nostri pensieri più intimi. Il gesto che sta compiendo non è casuale: si cinge l’ombelico facendo una spirale, simbolo del tempo che passiamo a pensare a noi stessi e a tirare le fila di ciò che siamo, rimanendo alle volte in uno stato di sospensione senza tempo.

Tecniche utilizzate

disegno-matita

Matita

disegno-digitale

Disegno digitale

forbice che taglia

Collage

clessidra

Tempo sospeso

bambina su sedia che guarda cerchio
sedie e cerchi
bambina che guarda pozzanghera

Share Project :

  • Categories:
  • Share Project :